• La Maschera di carnevale

Il carnevale e le sue maschere

Esiste un collegamento tra le maschere del teatro e quelle di Carnevale?

WhatsApp Image 2021 02 12 at 10.48.43

 

Lo chiediamo alla Dott.ssa Jessica Marini, tecnico della riabilitazione psichiatrica, specializzata in Artiterapie, Arteterapeuta in formazione che si occupa di attività riabilitative presso i reparti SRP1 (Struttura riabilitativa psichitrica a carattere intensivo), RA (Riabilitazione alcologica) ed SRP3 (Struttura residenziale psichiatrica per interventi socioriabilitativi) della Casa di Cura Villa San Giuseppe”.

 

 

WhatsApp Image 2021 02 12 at 10.44.04

 

 

La maschera teatrale e la maschera carnevalesca hanno una comune origine religiosa, finalizzata ad entrare in una dimensione mistica a contatto con il divino. Oltre alla funzione della maschera quale amplificatore della voce nell’antica Grecia, le maschere sono poi state protagoniste della Commedia dell’arte - commedia all’improvviso- che veniva recitata da attori ai margini della società da cui nacquero i “Tipi” come il servo Arlecchino, l’erudito dottor Balanzone, il ribelle Pulcinella. Ogni maschera -termine più ampio rispetto al normale travestimento da indossare- aveva caratteristiche, atteggiamenti e accessori ben definiti.

Oggi queste peculiarità possono ricordare la più moderna teoria dei ruoli di Rober J. Landy, pioniere del modello del ruolo nella drammaterapia, uno specifico intervento a mediazione teatrale attuabile in contesti psichiatrici. In maniera similare alla categorizzazione delle maschere, in questa teoria Landy aveva individuato una serie di ruoli e attributi: il tipo (es. il prepotente, l’eroe, il saggio, l’ossessionato), la qualità, la funzione, lo stile e il sistema. Attraverso la “maschera” ovvero l’assunzione di ruolo, il protagonista può svelare, scoprire parti di sé, sperimentarsi in altre sfaccettature e dunque ampliare il repertorio di ruoli, quale fattore necessario all’integrazione delle capacità relazionali.

È dall’integrazione di elementi di Drammaterapia e Teatroterapia che ho preso spunto per il laboratorio a mediazione teatrale rivolto agli ospiti affetti da schizofrenia e disturbi schizoaffettivi afferenti al reparto SRP3 presso La Casa di Cura “Villa San Giuseppe”. Pur presentando differenze in termini teorici, i due approcci sono accomunati dall’utilizzo di strumenti quali corpo, voce, spazio scenico, gioco e oggetti mediatori propri dell’arte teatrale (come per esempio la maschera stessa) e sono orientati a obiettivi generali comuni. Gli obiettivi possono essere: conoscere la propria identità psicofisica, riconoscere ed esprimere le proprie emozioni, implementare le abilità sociali e di efficacia interpersonale, sviluppare risorse quali creatività e immaginazione e imparare a tollerare la sofferenza. Altresì, la teatroterapia attraverso l’ausilio dello spazio scenico come spazio potenziale e il “come se” favorisce l’apprendimento, l’allenamento delle abilità motorie e prassiche, il miglioramento delle capacità cognitive, la sperimentazione dell’ampio repertorio dei ruoli per raggiungere una identità più libera, autentica, meno rigida o disfunzionale; il tutto attraverso il linguaggio verbale e non verbale in un contesto scevro dal giudizio.

Alcuni degli obiettivi a cui mira il laboratorio condotto in SRP3 riguardano: la ri-alfabetizzazione emotiva, ovvero favorire il riconoscimento e l’espressione dei propri stati d’animo, il miglioramento delle capacità comunicative, la consapevolezza spaziale e corporea, l’assunzione di nuovi ruoli meno cristallizzati, la stimolazione dei processi cognitivo, l’attivazione del piacere e della creatività.

Seguendo una precisa strutturazione progettuale, durante il laboratorio vengono proposte diverse attività, alcune delle quali riguardano la costruzione di un personaggio e delle caratteristiche annesse, la creazione di “statue” e quadri viventi, il riconoscimento ed espressione delle emozioni attraverso l’ausilio delle maschere.

Cito alcune attività che hanno avuto un ampio margine di successo all’interno del gruppo.

È la volta de “I colori delle emozioni primarie”: la scena è stata divisa da 5 fogli di cartapesta colorati, corrispondenti ognuno ad una diversa emozione (prendendo spunto dal film “Inside Out”). Uno alla volta o in coppia abbiamo improvvisato “una telefonata". Gli ospiti sono riusciti a “switchare” tra un'emozione e l'altra modificando la mimica facciale, tuttavia il linguaggio del corpo non faceva fede alle loro intenzioni. Infatti il linguaggio del corpo nelle psicosi non è metaforico bensì incarnato. Le metafore incarnate ci presentano un corpo assediato-trincea, braccato-caccia, macchinino-stereotipato, veste-svuotato, rivoltato, trasparente/permeabile, devitalizzato/anestetizzato, decomposto, smembrato, frammentato, frantumato, cosificato/oggetto, estraniato, pietrificato, diffuso, etereo, compresso. Ci si trova di fronte a corpi “oggettivati”, ridotti alla dimensione anatomica.

Allora mi è venuta un'idea! Ho invitato i partecipanti a disporsi in cerchio, indossare la maschera neutra in volto e uno alla volta al centro esprimere con tutto il corpo un'emozione, amplificandone i movimenti. È stato entusiasmante vedere l’impegno e la soddisfazione nei loro occhi quando, sotto forma di indovinello, sono riusciti non solo ad esprimere le emozioni ma anche a riconoscere quelle espresse dai compagni.

Durante un altro incontro, attraverso l’ausilio di costumi e oggetti di scena ci siamo cimentati nella costruzione del personaggio: mentre i partecipanti si muovevano nello spazio, ho suggerito loro di trovare un’andatura personalizzata e un’espressione del viso, poi aggiungere un tono di voce, immaginare un nome per il proprio personaggio, definire età, abitudini gusti ed eventualmente una professione. Al centro della sala sono stati posti degli oggetti utili per costruire il personaggio. Una volta definiti i ruoli ognuno è entrato in relazione con l’altro presentandosi e conversando. È stato entusiasmante anche in questa occasione mettersi “creativamente” in gioco.

Infine ricordiamo l’attività di costruzione di un “quadro vivente” in cui i partecipanti si sono cimentati nel riproporre quadri presenti nella struttura o estrapolati dal proprio repertorio culturale, impegnandosi non solo ad assumere la mimica e la postura adeguata ma mantenendo, per un lasso di tempo prolungato, una determinata posizione.

Svariate sono le attività che, nonostante le difficoltà correlate alle specifiche dimensioni psicopatologiche, vengono tutt’oggi portate avanti con passione, entusiasmo e perché no: divertimento!

Fare Teatroterapia per me significa non solo fornire uno strumento di riabilitazione psichiatrica, ma anche riscoprire la vita della follia, accettare la tragedia, sciogliere la tensione e offrire non più un canovaccio fisso bensì un foglio bianco metafora di un luogo protetto su cui sperimentarsi con sicurezza in corpi pieni, movimenti creativi, espressioni comunicative, relazioni interpersonali e ruoli nuovi. Il teatro diviene uno spazio in cui è possibile non sentirsi più costretti a giocare una parte ma scegliere di mettersi in gioco per potersi esprimere liberamente e in assenza di giudizio; non più un quadro vivente preconfezionato bensì una cornice su cui dipingere ed essere creativi.. con quella spennellata di ridente follia che è vita.. per tutti!

Alcune immagini del laboratorio

WhatsApp Image 2021 02 12 at 10.44.38 1

WhatsApp Image 2021 02 12 at 10.47.29

WhatsApp Image 2021 02 12 at 10.44.38

WhatsApp Image 2021 02 12 at 10.47.55

Cookie Policy

La presente "Cookie Policy" (la nostra politica relativa all’uso di cookie) viene applicata su tutti i siti Internet, comprese le pagine su piattaforme di terze parti (ad esempio, Facebook o YouTube), e alle applicazioni a cui si fa accesso o che vengono utilizzate attraverso tali siti internet o piattaforme di terze parti che siano condotte da o per conto dell'azienda Provincia italiana Congregazione Suore Ospitaliere del S. Cuore di Gesù Facendo uso dei nostri Siti, si acconsente al nostro utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. Se non si acconsente al nostro utilizzo di cookie, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare i Siti dell'azienda Provincia italiana Congregazione Suore Ospitaliere del S. Cuore di Gesù Se si decide di disabilitare i cookie che impieghiamo, ciò potrebbe influenzare l’esperienza dell’utente mentre si trova su uno dei nostri Siti.La tabella riportata di seguito riepiloga i diversi tipi di cookie che potrebbero essere utilizzati sui Siti dell'azienda Provincia italiana Congregazione Suore Ospitaliere del S. Cuore di Gesù , insieme alla loro rispettiva funzione e durata (ovvero per quanto tempo ciascun cookie rimarrà sul vostro dispositivo)

 
COSA SONO I COOKIES?
I cookie sono file informatici o dati parziali che possono venire salvati sul vostro computer (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su internet, per esempio smartphone o tablet) quando visitate un Sito. Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la "durata vitale" del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul vostro dispositivo), ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale.
 
PER COSA USIAMO I COOKIES?
Noi utilizziamo i cookie per rendere l’uso dei nostri Siti più semplice e per meglio adattarli ai vostri interessi e bisogni. I cookie possono anche venire usati per aiutarci a velocizzare le vostre future esperienze ed attività sui nostri Siti. Inoltre usiamo i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che ci consentono di capire come le persone usano i nostri Siti e per aiutarci a migliorare la struttura ed i contenuti di questi Siti. Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni.
 
CHE TIPI DI COOKIES USIAMO?
Due tipi di cookie possono venire usati sui nostri Siti: ’session cookies’ e ’persistent cookies’. I ‘session cookies’ sono cookie temporanei che rimangono sul vostro dispositivo fino al momento in cui lasciate il Sito. Un ‘persistent cookie’ rimane sul vostro dispositivo per molto più tempo o fino a quando lo cancellate manualmente (quanto tempo il cookie rimane sul vostro dispositivo dipenderà dalla ‘durata vitale’ del cookie in oggetto e dalle impostazioni del vostro browser).Alcune delle pagine che visitate possono anche raccogliere informazioni mediante ‘pixel tags’ (conosciuti anche con il nome ‘clear gifs’) che potrebbero venire condivisi con terze parti che assistono in modo diretto le nostre attività promozionali e lo sviluppo dei siti internet. Per esempio, informazioni sull’uso dei siti internet relative alle persone che visitano i nostri Siti possono venire condivise con agenzie pubblicitarie per mirare i banner pubblicitari sui nostri siti internet in modo ottimale. In ogni caso, le informazioni non sono personalmente identificabili, anche se potrebbero venire agganciate ai vostri dati personali.
 
COOKIES USATI SUL SITO DI PROVINCIA ITALIANA CONGRERAZIONE SUORE OSPEDALIERE DEL S. CUORE DI GESU'
 
Tipo di Cookie Che cosa fanno? Questi cookie raccolgono i miei dati personali / mi identificano?
Necessario Questi cookie sono essenziali per il corretto funzionamento dei nostri siti, consentono alle persone di navigare sui nostri siti internet e di sfruttarne le caratteristiche come la memorizzazione di azioni precedenti (testi inseriti) quando si ritorna ad una pagina nel corso della medesima sessione. Questi cookie non ti identificano come individuo.
Se non si accettano questi cookie, la resa del sito internet, o sezioni dello stesso, potrebbe risultare impattate
Performance Questi cookie ci aiutano a capire come gli utenti interagiscono con i nostri siti internet fornendoci informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, e qualsiasi questione che sia emersa, per esempio un messaggio di errore. Questo ci aiuta a migliorare la resa dei nostri siti internet. Questi cookie non ti identificano come individuo. Tutti i dati vengono raccolti e aggregati in forma anonima.
Funzionalità Questi cookie permettono ai nostri siti internet di ricordare le scelte che fate (per esempio, il vostro nome utente, la lingua prescelta o la regione in cui vi trovate, gli eventuali prodotti inseriti nel carrello della spesa) per fornirvi un’esperienza online più personalizzata. Possono anche consentire agli utenti di visualizzare i video, entrare nei giochi e interagire con gli strumenti sociali tipo blog, chatroom e forum. Le informazioni che vengono raccolte da questi cookie possono includere informazioni personali identificabili che avete fornito, per esempio il vostro nome utente o immagine del profilo. Saremo sempre trasparenti nei vostri confronti in merito a quali informazioni raccogliamo, l‘uso che ne facciamo e con chi le condividiamo.
Se non si accettano questi cookie, la resa e funzionalità del sito internet potrebbe risultare impattate e l’accesso ai contenuti del sito potrebbe venire limitata.
Targeting / pubblicità Questi cookie vengono usati per presentare contenuti più adatti a voi e ai vostri interessi. Possono venire usati per visualizzare pubblicità mirate o per limitare il numero di volte che visualizzate una pubblicità. Inoltre ci aiutano a misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie sui nostri siti internet.
Potremmo usare questi cookie per ricordare i siti internet che avete visitato e potremmo condividere queste informazioni con terze parti, incluse le nostre agenzie e gli inserzionisti.

La maggioranza di cookie di questo tipo tracciano i consumatori attraverso il loro indirizzo IP e quindi potrebbero raccoglier alcune informazioni personali identificabili. Per ulteriori informazioni su questi cookie, incluse le informazioni che raccolgono e come vengono usate, consultate la relativa tabella.

 
FACCIAMO USO DI COOKIES DI TERZE PARTI?
Facciamo uso di svariati fornitori che possono altresì impostare cookie sul vostro dispositivo per nostro conto quando visitate i nostri Siti per consentirgli di erogare i servizi che stanno fornendo. Se desiderate avere ulteriori informazioni relative a questi cookie, insieme a informazioni su come evitare la ricezione di questi cookie, vi preghiamo di consultare la tabella apposita.Quando visitate i nostri Siti potreste ricevere cookie da siti internet o domini di terze parti. Noi ci sforziamo per identificare questi cookie prima che vengano utilizzati in modo da permettervi di decidere se desiderate accettarli o meno. Ulteriori informazioni relative a questi cookie potrebbero essere disponibili sul sito internet della terza parte in questione.
 
COME POSSO CONTROLLARE O CANCELLARE I COOKIES?
La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico. Potete modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per avvertirvi che dei cookie vengono mandati al vostro dispositivo. Esistono svariati modi per gestire i cookie. Vi preghiamo di fare riferimento al manuale d’ istruzioni o alla schermata di aiuto del vostro browser per scoprire come regolare o modificare le impostazioni del vostro browser.Se disabilitate i cookie di cui facciamo uso, ciò potrebbe influenzare la vostra esperienza mentre vi trovate sui nostri Siti , per esempio potreste non essere in grado di visitare certe sezioni o non ricevere informazioni personalizzate quando visitate un nostro Sito.Se usate dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai Siti Internet (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), dovrete assicurarvi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le vostre preferenze relative ai cookie.
 

ULTERIORI INFORMAZIONI SPECIFICHE
Sessione / temporanei Questi cookie vengono cancellati dal vostro dispositivo quando uscite dal sito internet.

Permanenti / persistenti Questi cookie non vengono cancellati dal vostro dispositivo quando uscite dal sito internet. Rimangono sul vostro dispositivo per un lasso di tempo maggiore.
 

PERFORMANCE
Cookie utilizzato: Che cosa fà? Quanto a lungo rimane il cookie sul vostro dispositivo? Dettagli sul cookie
Analitico / Tracking Fornisce informazioni anonime / aggregate su dove andate e cosa fate sui nostri siti e su altri siti internet. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo tipi di ‘beacon’ nei nostri siti internet
FUNZIONALITÀ
Social Media / condivisione (sharing) Vi permettono di condividere commenti / valutazioni / pagine / bookmark e vi aiutano a semplificare l’accesso ai social network e agli strumenti sociali su internet. Terze parti You Tube
TARGETING/PUBBLICITÀ
Tracking incrociato dei siti Fornisce informazioni anonime sui visitatori, per esempio i siti che visitano prima e/o dopo aver visitato un nostro Sito. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo Cookie per queste funzionalità nei nostri siti internet
VARIE
Rich Media Sostengono vari e diversi elementi di funzionalità sui nostri Siti e sui siti associati, come la visualizzazione di video, l’uso di codici di coupon internet / applicazioni fedeltà e il download di musica. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo Cookie per queste funzionalità nei nostri siti internet
Beacon Domini I ‘Web beacon’ (fari internet, anche conosciuti con il nome web bugs / pixel tags /clear GIFs) controllano il comportamento dei visitatori sui siti internet e possono fornire informazioni su per esempio cosa gli utenti fanno sui siti internet e gli indirizzi IP degli utenti a società terze. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo tipi di ‘beacon’ nei nostri siti internet
Altro Sostengono vari e diversi elementi di funzionalità sui nostri Siti. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo tipi di ‘beacon’ nei nostri siti internet

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser


Come disabilitare i cookie di servizi di terzi