News

  • IBAN per bonifici a degenti

    Abbiamo attivato un conto corrente MPS su cui i familiari dei pazienti, gli ads, i tutori, possono versare denaro ai degenti attraverso bonifici bancari. L'IBAN è:

    IT 42 Y 01030 14500 000002776789

    La causale dovrà essere: nell’impossibilità di poter consegnare direttamente il denaro nelle mani del proprio familiare / amministrato, in qualità di genitore/ads/tutore, inoltro la somma di €_________ per il Sig./Sig.ra nome e cognome, invitandovi a consegnarla per mio conto.

    Scopri di più

  • Sospensione attività Poliambulatorio

    Comunichiamo ai nostri utenti che in ottemperanza alle disposizioni ministeriali, che le attività del Poliambulatorio della Casa di Cura Villa Rosa, sono temporaneamente sospese.

    Per ritiro referti saremo aperti tutti i giorni dal Lunedì al Sabato dalle ore 08:00 alle ore 14:00.

    Sarà nostra cura comunicare la ripresa delle attività.

    INSIEME CE LA FAREMO

    Scopri di più

  • "Vi siete dimostrati angeli mandati dal cielo."

    Un nuovo articolo (qui il link) parla del nostro reparto Hospice:

    "Il dolore è quella cosa che, come dice una nota pubblicità, quando arriva arriva, non ti lascia scelta, non ti lascia scampo.

    Ti colpisce inatteso e ti tramortisce, ti senti come un pugile appena atterrato da una scarica di colpi alla testa e alla bocca dello stomaco.

    All’inizio non capisci nemmeno bene ciò che sta succedendo, poi, per fortuna, giunge una mano tesa, una mano caritatevole e dolce che non può lenire il tuo dolore ma almeno aiutarti a sopportarlo, questo sì.

    Questa mano tesa, per noi, è stato tutto il personale dell’hospice “Suore ospedaliere” di Villa Rosa di Viterbo.

    A voi tutti vogliamo dire grazie!

    Grazie, per la comprensione e il vostro sorriso, quando era quasi insostenibile trattenere la disperazione.

    Un ringraziamento dal più profondo del cuore a tutto il personale indistintamente. Vi siete dimostrati “Angeli” mandati dal cielo per alleviare le sofferenze sia del malato che dei suoi familiari.

    Avete sempre dato prova, in ogni frangente, di umanità, impegno e professionalità. Grazie ancora per aver assistito con tanto amore e sensibilità il nostro caro Fabio durante tutto il suo percorso di sofferenza.

    Certi che da lassù anche lui vi sarà riconoscente, con affetto e stima salutiamo.

    Famiglia Fabio Palozzi

    Scopri di più

  • Visita Canonica 2020

    VISITA CANONICA A VILLA ROSA

    La Casa di Cura Villa Rosa, dal 19 febbraio al 2 marzo, è stata allietata dalla Visita Canonica da parte del Governo Provinciale:

    • Suor María Asunción Riopedre (Superiora Provinciale)
    • Suor Maria Agnese Malgieri (Seconda Consigliera ed Economa Provinciale)
    • Suor Euphracia Moscoso (Segretaria Provinciale).

    La visita nella  Comunità Ospedaliera Locale, ha rappresentato un’occasione di arricchimento e di riflessione su come interpretarne al meglio il significato: è un evento importantissimo, durante il quale si verifica l’integrazione esistente tra vita religiosa, apostolica e missionaria.

    La Madre Provinciale, oltre alla visita nei luoghi di cura, ha voluto incontrare personalmente gli operatori con diverse funzioni e responsabilità, valorizzando ogni persona, l’importanza dei differenti ruoli e la partecipazione attiva al lavoro d’équipe.

    La visita è stata caratterizzata da incontri plenari con tutti i collaboratori. In tale occasione, la Superiora Provinciale Suor María Asunción  ha  sottolineato il senso della Missione, mentre Suor Maria Agnese Malgieri ha limpidamente orientato gli operatori verso una riflessione sulla Missione Condivisa, ovvero il “Riferimento comune imprescindibile per le politiche di direzione, organizzazione, gestione delle attività di ciascun servizio e dei comportamenti concreti”, illustrando i  testi normativi e storici che la Congregazione ha editato nel corso degli anni, con particolare riferimento alla Storia Ospedaliera, dal Fondatore, San Benedetto Menni, i cui valori e comportamenti ispirano quotidianamente la  Missione Attuale. Essa, infatti, mantiene l’opzione fondamentale per l’ambito della sofferenza psichica, pur ammettendo altri servizi in conformità al carisma ospedaliero che, attraverso la rete di persone, centri, servizi e attività, realizzino la Missione dell’Ospitalità, riconoscendo la centralità della persona assistita nella sua dignità intrinseca.

    Una visita fraterna e familiare importantissima, in cui professionisti laici, accanto alle Suore, hanno potuto rinnovare il senso di appartenenza alla Famiglia Ospedaliera e l’impegno quotidiano e costante nel porre la persona ammalata al centro delle cure.
    VisitaCanonica2020

    Scopri di più

  • Progetto Villa Rosa-Volley

    Il 28 febbraio è stato inaugurato presso il parco della struttura il nuovo gruppo psicoriabilitativo “Villa Rosa-Volley”  incentrato sullo sport, in particolare la pallavolo. Lo sport, infatti, è consigliato per tutte le età come mezzo di prevenzione, cura e riabilitazione. È, inoltre, superamento di barriere  e proprio per questo considerato mezzo per la reintegrazione sociale di persone con disagio psichico e mentale.

    È stata scelta la pallavolo in quanto sport di squadra gradito solitamente a uomini e donne,  che non prevede scontro fisico diretto fra individui,  che favorisce  momenti di aggregazione e socializzazione e che insegna il rispetto delle regole promuovendo spirito di cooperazione.

    La finalità dell’attività è quella di migliorare la qualità della vita e accrescere i livelli di autonomia dei partecipanti, il tutto favorendo il raggiungimento di obiettivi quali: promuovere la salute fisica evitando i disturbi metabolici legati alla sedentarietà e all’assunzione di psicofarmaci, favorire il miglioramento del tono dell’umore,  ridurre la frequenza delle ricadute e dei ricoveri e contrastare lo stigma.

    Sono previsti due incontri/allenamenti a settimana di circa un’ora, supervisionati da psicologi e TRP, con la collaborazione di altre figure professionali. Possono partecipare al progetto in maniera volontaria, ospiti provenienti da tutti i moduli della Psichiatria e della RSA, previa valutazione medica.

    Dott. Matteo Testoni TRP

    Dott.ssa Silvia Capezzuto, Psicologa Psicoterapeuta



    Volley1

    Volley2

    Scopri di più

  • Mostra d’Arte a Bagnoregio

    Prosegue l’impegno di Villa Rosa nell’ambito delle attività riabilitative finalizzate al recupero e al reinserimento sociale dei suoi ospiti, in continuità con l’insegnamento che già nel 1882 Padre Menni illustrava attraverso le sue Costituzioni.

    Anche quest’anno il Comune di Bagnoregio ha rinnovato l’invito alle Suore Ospedaliere e ai loro ospiti a far visita allo splendido borgo laziale. L’occasione, una mostra d’arte, organizzata presso Palazzo Petrangeli e dedicata al maestro Achille Perilli, il più celebre esponente vivente italiano del movimento astrattista.

    Il sindaco Luca Profili e l’amministratore unico di Società Casa Civita Francesco Bigiotti, hanno accolto la delegazione di Villa Rosa, guidata dalla Madre Superiora Suor Maria Giannini e dal Dott. Vittorio Digiacomantonio, comprendente 24 ospiti e 9 operatori.

    Entusiastica, proficua e costruttiva la partecipazione da parte degli ospiti, già sensibilizzati all’arte e al relativo ruolo terapeutico-riabilitativo attraverso le ordinarie attività della Casa di Cura. In particolare, i dipinti e le sculture astratte dell’artista, hanno stimolato processi cognitivi e affettività degli ospiti, elicitando interpretazioni, e interpretazioni anche sorprendenti, in ogni caso ampiamente suggestive circa potenzialità e margini di cura del malato di mente.

    Scrivono su di noi: www.tusciaweb.eu

    Scopri di più

  • Referti Online

    Disponibile il nuovo portale per il ritiro referti online. Per accedere cliccare su:
    >> https://referti-villarosa.ospedaliere.it <<

    Scopri di più

  • Calendario Natalizio

    Disponibile online il volantino con il calendario delle attività natalizie. E' possibile scaricarlo >>QUI<<.

    Molti articoli parlano delle nostre attività:

    Scopri di più

  • Giornata del Volontariato

    giornatavolontariato

    Scopri di più

  • Festa Fondatrice Madre Giuseppina Recio


    Suor Josefa Recio nasce in Spagna, a Granada, il 19 marzo 1846 e riceve dalla famiglia una profonda impronta di solidarietà cristiana che la renderà una moglie modello, rimasta vedova all'età di 33 anni. Dall'incontro con Maria Angustias Gimenez Vera, avvenuto nel 1871, e dalla loro solida amicizia umana e spirituale, scaturisce l'idea di raggiungere Ciempozuelos per contribuire, sotto la direzione di Padre Benedetto Menni, alla fondazione della Congregazione delle Suore Ospedaliere del Sacro Cuore di Gesù il 31 maggio del 1881. Suor Josefa è la prima Superiora Generale della Congregazione e muore, a seguito delle percosse ricevute da una malata di mente, il 30 ottobre 1883. L'8 febbraio 2011 è valutata e votata favorevolmente l'eroicità delle sue virtù e Papa Benedetto XVI la dichiara Venerabile.

    Alle radici della nostra storia

    Il 30 ottobre 2019 a Villa Rosa (Viterbo) il ricordo per la nascita al cielo della Venerabile Josefa Recio.

    “Abbiate carità e pazienza con le malate, siate con loro delle vere madri”

    dal “Testamento Spirituale” di Suor Maria Josefa Recio

    La Superiora di Villa Rosa, Suor Mariella Giannini, ci ricorda  gli aspetti salienti della Missione di Suor Maria Josefa Recio:

    “La nostra Fondatrice, incarna perfettamente il modello della consacrata ospedaliera. Il suo stile è anche il suo dono: lo spirito materno.

    Una madre intuisce i bisogni dei figli prima ancora che li manifestino ed è creativa nel dare conforto e soluzioni. Una madre è abnegata, non smette mai di amare, e per questo cerca spontaneamente per sé il lavoro più duro, il più faticoso, il più disprezzato.

    Una madre è mortificata, dimentica se stessa, vive per la vita dei figli, questa maternità che ha mostrato nella sua vita incarna lo spirito ospedaliero: accoglienza, ospitalità, laboriosità, spirito di sacrificio, umiltà e solidità.

    Con la sua breve vita è riuscita ad insegnare queste essenziali caratteristiche dell'ospitalità, non tanto con le parole quanto con la sua vita, fino alla conclusione di questa, con il suo martirio. Maria Josefa ha anche incarnato perfettamente la realtà della consacrazione che è offerta di sé e si esprime come amore con tutto il cuore, con tutta l'anima, con tutte le forze.

    Per ritrovare le fonti dello Spirito ospedaliero basta guardare questa piccola donna nella sua vita quotidiana fatta di amore abnegato, nella preghiera, nel servizio agli ammalati, verso le sorelle.

    Nel suo testamento ci ha promesso di essere vicina ad ognuna di noi fino all'ultimo istante della sua vita. E noi la sentiamo, discreta e benevola che ci aiuta e ci consola in ogni difficoltà”.

    Suor Piera Bianchi, Presidente dell'Associazione “Solidarietà e Servizio”, ci illustra i punti principali del “Testamento Spirituale” lasciatoci da Suor Maria Josefa:

    “La vita di Maria Josefa Recio è un esempio di perfetto percorso di santità che è richiesto ad ogni battezzato. Il vero cristiano si distingue proprio per la coerenza tra i valori in cui crede e la vita che pratica.

    “La nostra Fondatrice è stata una giovane esemplare che mai ha smesso di mostrare il Vangelo con la sua vita alle compagne e alle giovani che con lei si dedicavano ai lavori di sartoria.

    E' stata una sposa ed una buona sposa che è riuscita a fare il suo grande dono a suo marito, aiutandolo a cercare Dio a e a convertirsi.

    Una volta vedova si è rivelata ancora di più amica preziosa e, se è vero che “chi trova un amico trova un tesoro”, Maria Josefa e Maria Angustias sono state un tesoro l'una per l'altra.

    Insieme hanno trovato la forza di abbandonare tutto e di lanciarsi nell'eroica sfida della sequela. Per quel coraggio e per quei cuori, noi esistiamo.

    La sua vita è stata molto breve, ma sufficiente a dare l'impronta della radicalità e del coraggio alle giovani compagne che con lei iniziavano l'avventura della vita ospedaliera.

    La morte di Maria Josefa è stato il coronamento della sua vita e la meta del suo percorso. Ha meritato, infatti, la morte di una martire della carità. Una morte così non si improvvisa, ma si guadagna giorno dopo giorno con dinamica e singolare fedeltà.

    Le caratteristiche della sua vita le troviamo nel Testamento spirituale, sono parole preziose e fontana viva per tutte noi che la riconosciamo come Madre. Ci raccomanda soprattutto l'amore, tra di noi, verso gli ammalati, verso chiunque incroci il nostro cammino.

    Ci raccomanda la docilità, quella che Gesù indica come spirito dell'infanzia. Essere piccoli. Abbandonati e fiduciosi dell'amore paterno che veglia su di noi. Ci raccomanda l'amore reciproco e riecheggiano nelle sue parole il “guardate come si amano” da cui venivano conosciuti i cristiani.

    Raccomanda l'obbedienza al Fondatore e al carisma, ma soprattutto c'invita ad incarnarlo, a viverlo cioè intimamente, l'ospitalità.

    Lascia le sue figlie con struggente amore, così come una madre farebbe con i figli in punta di morte.

    Tutta la vita di Maria Josefa è intessuta d'amore ed è contenuta dall'amore”.

    E' stato un grande onore celebrare la nostra prima Superiora, nel 136° Anniversario della sua nascita al cielo, il 30 ottobre u.s. con una S. Eucarestia a cui ha partecipato l'intera Famiglia Ospedaliera afferente alla Casa di Cura Villa Rosa di Viterbo, nucleo storico da cui è partita la missione in Italia di San Benedetto Menni.

    Ad un medico del comparto di Psichiatria chiediamo perché si parla spesso di “modernità” del pensiero dei fondatori della Congregazione delle Suore Ospedaliere, del loro pionierismo verso una visione ancora all'avanguardia nel campo del trattamento dei disturbi mentali: “L'approccio di San Benedetto Menni prevedeva già che oggetto dell'intervento medico non fosse la malattia, bensì una persona in situazione di sofferenza psichica. Di conseguenza, l'intervento terapeutico non doveva esaurirsi nella sola cura farmacologica, ma svolgersi all'interno di una relazione terapeutico-riabilitativa a tutti gli effetti”.

    Gli psicologi del Servizio di Psicologia Clinica, Psicodiagnostica e Psicoterapia, ritengono che: “Il lavoro con il paziente è volto a favorire la sua presa di coscienza e l'acquisizione di livelli crescenti di consapevolezza di sé e del proprio mondo interno. Questo percorso intra-intersoggettivo costituisce, del resto, il presupposto per la realizzazione del processo di Recovery, che considera il paziente parte attiva nella relazione di cura e individua come obiettivo principale il raggiungimento dei maggiori livelli possibili di autonomia personale e sociale”.

    Anche la figura dell'infermiere è oggi coinvolta nel processo di Recovery del paziente.  L'infermiere, infatti, non è più concepito solo come un tecnico che si limita a somministrare  la cura al paziente,  ma diviene parte attiva nell'interazione terapeutica  con quest'ultimo, rappresentando  con ciò una grande risorsa per Villa Rosa.

    In una giornata così significativa non poteva mancare un momento conviviale pensato proprio per guardarsi negli occhi, scambiarsi il proprio punto di vista sugli insegnamenti della Venerabile Fondatrice, Madre Josefa Recio, rinnovando l'impegno a proseguire sul solco tracciato nella Casa Madre a Ciempozuelos (Madrid).

    A questo hanno pensato i nostri ospiti attivi presso il Laboratorio di Pasticceria e Cioccolateria “Rosa Thea” i quali, sotto la guida dei Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, hanno preparato per l'occasione una buonissima cioccolata fusa con biscottini, particolarmente apprezzata.

    Sul significato di questa iniziativa, così si sono espressi i nostri ospiti del  Laboratorio “Rosa Thea”: “Ci è piaciuta subito l'idea di preparare il cioccolato caldo per tutti, perché il caldo e il dolce richiamano la sensazione dell'affetto, del sentirti accolto, coccolato e invitato a condividere un 'momento buono', piacevole, di gioia. E così è stato, dopo la S. Messa ci stava bene un incontro tra le persone che tutti i giorni si vedono e fanno delle cose insieme, per cercare di lasciarci alle spalle i problemi con cui siamo entrati a Villa Rosa e prepararci al dopo, fuori di qui”.

    L'Anniversario di Suor Josefa Recio ha rappresentato l'occasione per ringraziare sentitamente l'Avv. Giuseppe Gugliuzza per l'opera sin qui svolta e per porgergli i migliori auguri per il prosieguo della sua attività come Avvocato della Provincia Italiana della Congregazione delle Suore Ospedaliere del Sacro Cuore di Gesù. All'Avvocato Gugliuzza, in segno di riconoscimento, sono state consegnate una medaglia con i Simboli della Congregazione e una pergamena con le firme degli ospiti dei diversi moduli di Psichiatria e della RSA di Villa Rosa. L'Avv. Gugliuzza, visibilmente commosso, ha ringraziato tutti i presenti per avergli dato modo di arricchire la sua esperienza professionale a Villa Rosa di profondi e preziosi aspetti umani.

    Ringraziamo tutti coloro che quotidianamente si spendono a vario titolo, volontari compresi, per rinnovare il senso e il significato del Carisma delle Suore Ospedaliere e per mantenere vivo il sentimento comune di accoglienza, ospitalità e servizio: “Abbiate carità e pazienza con i malati, siate con loro delle veri madri!”.



     

    Scopri di più

Le case della Provincia d'Italia

Viterbo

Nettuno

Ascoli Piceno

Albese

Attività

News

Lavora con noi

Contatti e recapiti

Casa di Cura Villa Rosa
Viale Francesco Baracca, 21
01100 – Viterbo
Centralino:0761.33781 | 0761.3378999
e-mail: info.vr@ospedaliere.it
www.viterbo.ospedaliere.it

Cookie Policy

La presente "Cookie Policy" (la nostra politica relativa all’uso di cookie) viene applicata su tutti i siti Internet, comprese le pagine su piattaforme di terze parti (ad esempio, Facebook o YouTube), e alle applicazioni a cui si fa accesso o che vengono utilizzate attraverso tali siti internet o piattaforme di terze parti che siano condotte da o per conto dell'azienda Provincia italiana Congregazione Suore Ospitaliere del S. Cuore di Gesù Facendo uso dei nostri Siti, si acconsente al nostro utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. Se non si acconsente al nostro utilizzo di cookie, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare i Siti dell'azienda Provincia italiana Congregazione Suore Ospitaliere del S. Cuore di Gesù Se si decide di disabilitare i cookie che impieghiamo, ciò potrebbe influenzare l’esperienza dell’utente mentre si trova su uno dei nostri Siti.La tabella riportata di seguito riepiloga i diversi tipi di cookie che potrebbero essere utilizzati sui Siti dell'azienda Provincia italiana Congregazione Suore Ospitaliere del S. Cuore di Gesù , insieme alla loro rispettiva funzione e durata (ovvero per quanto tempo ciascun cookie rimarrà sul vostro dispositivo)

 
COSA SONO I COOKIES?
I cookie sono file informatici o dati parziali che possono venire salvati sul vostro computer (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su internet, per esempio smartphone o tablet) quando visitate un Sito. Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la "durata vitale" del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul vostro dispositivo), ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale.
 
PER COSA USIAMO I COOKIES?
Noi utilizziamo i cookie per rendere l’uso dei nostri Siti più semplice e per meglio adattarli ai vostri interessi e bisogni. I cookie possono anche venire usati per aiutarci a velocizzare le vostre future esperienze ed attività sui nostri Siti. Inoltre usiamo i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che ci consentono di capire come le persone usano i nostri Siti e per aiutarci a migliorare la struttura ed i contenuti di questi Siti. Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni.
 
CHE TIPI DI COOKIES USIAMO?
Due tipi di cookie possono venire usati sui nostri Siti: ’session cookies’ e ’persistent cookies’. I ‘session cookies’ sono cookie temporanei che rimangono sul vostro dispositivo fino al momento in cui lasciate il Sito. Un ‘persistent cookie’ rimane sul vostro dispositivo per molto più tempo o fino a quando lo cancellate manualmente (quanto tempo il cookie rimane sul vostro dispositivo dipenderà dalla ‘durata vitale’ del cookie in oggetto e dalle impostazioni del vostro browser).Alcune delle pagine che visitate possono anche raccogliere informazioni mediante ‘pixel tags’ (conosciuti anche con il nome ‘clear gifs’) che potrebbero venire condivisi con terze parti che assistono in modo diretto le nostre attività promozionali e lo sviluppo dei siti internet. Per esempio, informazioni sull’uso dei siti internet relative alle persone che visitano i nostri Siti possono venire condivise con agenzie pubblicitarie per mirare i banner pubblicitari sui nostri siti internet in modo ottimale. In ogni caso, le informazioni non sono personalmente identificabili, anche se potrebbero venire agganciate ai vostri dati personali.
 
COOKIES USATI SUL SITO DI PROVINCIA ITALIANA CONGRERAZIONE SUORE OSPEDALIERE DEL S. CUORE DI GESU'
 
Tipo di Cookie Che cosa fanno? Questi cookie raccolgono i miei dati personali / mi identificano?
Necessario Questi cookie sono essenziali per il corretto funzionamento dei nostri siti, consentono alle persone di navigare sui nostri siti internet e di sfruttarne le caratteristiche come la memorizzazione di azioni precedenti (testi inseriti) quando si ritorna ad una pagina nel corso della medesima sessione. Questi cookie non ti identificano come individuo.
Se non si accettano questi cookie, la resa del sito internet, o sezioni dello stesso, potrebbe risultare impattate
Performance Questi cookie ci aiutano a capire come gli utenti interagiscono con i nostri siti internet fornendoci informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, e qualsiasi questione che sia emersa, per esempio un messaggio di errore. Questo ci aiuta a migliorare la resa dei nostri siti internet. Questi cookie non ti identificano come individuo. Tutti i dati vengono raccolti e aggregati in forma anonima.
Funzionalità Questi cookie permettono ai nostri siti internet di ricordare le scelte che fate (per esempio, il vostro nome utente, la lingua prescelta o la regione in cui vi trovate, gli eventuali prodotti inseriti nel carrello della spesa) per fornirvi un’esperienza online più personalizzata. Possono anche consentire agli utenti di visualizzare i video, entrare nei giochi e interagire con gli strumenti sociali tipo blog, chatroom e forum. Le informazioni che vengono raccolte da questi cookie possono includere informazioni personali identificabili che avete fornito, per esempio il vostro nome utente o immagine del profilo. Saremo sempre trasparenti nei vostri confronti in merito a quali informazioni raccogliamo, l‘uso che ne facciamo e con chi le condividiamo.
Se non si accettano questi cookie, la resa e funzionalità del sito internet potrebbe risultare impattate e l’accesso ai contenuti del sito potrebbe venire limitata.
Targeting / pubblicità Questi cookie vengono usati per presentare contenuti più adatti a voi e ai vostri interessi. Possono venire usati per visualizzare pubblicità mirate o per limitare il numero di volte che visualizzate una pubblicità. Inoltre ci aiutano a misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie sui nostri siti internet.
Potremmo usare questi cookie per ricordare i siti internet che avete visitato e potremmo condividere queste informazioni con terze parti, incluse le nostre agenzie e gli inserzionisti.

La maggioranza di cookie di questo tipo tracciano i consumatori attraverso il loro indirizzo IP e quindi potrebbero raccoglier alcune informazioni personali identificabili. Per ulteriori informazioni su questi cookie, incluse le informazioni che raccolgono e come vengono usate, consultate la relativa tabella.

 
FACCIAMO USO DI COOKIES DI TERZE PARTI?
Facciamo uso di svariati fornitori che possono altresì impostare cookie sul vostro dispositivo per nostro conto quando visitate i nostri Siti per consentirgli di erogare i servizi che stanno fornendo. Se desiderate avere ulteriori informazioni relative a questi cookie, insieme a informazioni su come evitare la ricezione di questi cookie, vi preghiamo di consultare la tabella apposita.Quando visitate i nostri Siti potreste ricevere cookie da siti internet o domini di terze parti. Noi ci sforziamo per identificare questi cookie prima che vengano utilizzati in modo da permettervi di decidere se desiderate accettarli o meno. Ulteriori informazioni relative a questi cookie potrebbero essere disponibili sul sito internet della terza parte in questione.
 
COME POSSO CONTROLLARE O CANCELLARE I COOKIES?
La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico. Potete modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per avvertirvi che dei cookie vengono mandati al vostro dispositivo. Esistono svariati modi per gestire i cookie. Vi preghiamo di fare riferimento al manuale d’ istruzioni o alla schermata di aiuto del vostro browser per scoprire come regolare o modificare le impostazioni del vostro browser.Se disabilitate i cookie di cui facciamo uso, ciò potrebbe influenzare la vostra esperienza mentre vi trovate sui nostri Siti , per esempio potreste non essere in grado di visitare certe sezioni o non ricevere informazioni personalizzate quando visitate un nostro Sito.Se usate dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai Siti Internet (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), dovrete assicurarvi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le vostre preferenze relative ai cookie.
 

ULTERIORI INFORMAZIONI SPECIFICHE
Sessione / temporanei Questi cookie vengono cancellati dal vostro dispositivo quando uscite dal sito internet.

Permanenti / persistenti Questi cookie non vengono cancellati dal vostro dispositivo quando uscite dal sito internet. Rimangono sul vostro dispositivo per un lasso di tempo maggiore.
 

PERFORMANCE
Cookie utilizzato: Che cosa fà? Quanto a lungo rimane il cookie sul vostro dispositivo? Dettagli sul cookie
Analitico / Tracking Fornisce informazioni anonime / aggregate su dove andate e cosa fate sui nostri siti e su altri siti internet. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo tipi di ‘beacon’ nei nostri siti internet
FUNZIONALITÀ
Social Media / condivisione (sharing) Vi permettono di condividere commenti / valutazioni / pagine / bookmark e vi aiutano a semplificare l’accesso ai social network e agli strumenti sociali su internet. Terze parti You Tube
TARGETING/PUBBLICITÀ
Tracking incrociato dei siti Fornisce informazioni anonime sui visitatori, per esempio i siti che visitano prima e/o dopo aver visitato un nostro Sito. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo Cookie per queste funzionalità nei nostri siti internet
VARIE
Rich Media Sostengono vari e diversi elementi di funzionalità sui nostri Siti e sui siti associati, come la visualizzazione di video, l’uso di codici di coupon internet / applicazioni fedeltà e il download di musica. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo Cookie per queste funzionalità nei nostri siti internet
Beacon Domini I ‘Web beacon’ (fari internet, anche conosciuti con il nome web bugs / pixel tags /clear GIFs) controllano il comportamento dei visitatori sui siti internet e possono fornire informazioni su per esempio cosa gli utenti fanno sui siti internet e gli indirizzi IP degli utenti a società terze. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo tipi di ‘beacon’ nei nostri siti internet
Altro Sostengono vari e diversi elementi di funzionalità sui nostri Siti. Persistente, sessione e terze parti Attualmente non utilizziamo tipi di ‘beacon’ nei nostri siti internet

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser


Come disabilitare i cookie di servizi di terzi